NEWS

Ecco i numeri del re dei social

Facebook raggiunge, quest’anno, i due miliardi di utenti e con oltre 750 milioni di amicizie al giorno sfiora numeri da capogiro.

Entra nelle case, o meglio, negli smartphone e nei Pc di un terzo della popolazione mondiale, cambia le abitudini, stravolge i ritmi quotidiani, modifica persino gli schemi di apprendimento e di informazione, lasciando indietro molti degli strumenti tradizionali.

Da qualche mese è possibile avviare online la propria startup innovativa. Ecco alcuni utili consigli per capire come.

Attraverso il portale di registroimprese e grazie a una piattaforma ideata da UNIONCAMERE e INFOCAMERE che è possibile raggiungere al sito www.startup.registroimprese.it, è possibile registrare la propria startup online seguendo le istruzioni della Camera di Commercio e applicando la firma digitale.

Di questa opzione abbiamo già scritto nell’articolo Registra la tua Startup online, del 22 luglio scorso.
Vediamo i passi nel dettaglio:

La risposta della rivoluzione digitale alla crisi nel mondo del lavoro

Secondo le ultime analisi della Commissione Europea entro il 2020 ben 900 mila posti di lavoro saranno non occupati per assenza di competenze digitali. E in Italia, secondo un recente studio di Modis, il 22% delle posizioni aperte in questo ambito non trova candidati all’altezza. Proprio il nostro Paese, spiega Giulia Cimpanelli del Corriere della Sera, “è il fanalino di coda in Ue per numero di giovani occupati nel settore digitale” (12% contro 16% media UE).

Il problema è spesso figlio di percorsi di formazione universitaria che non preparano adeguatamente al mondo della rivoluzione digital e di un’idea di lavoro spesso ancorata al passato. Nel panorama attuale, in continua evoluzione, sono in crescita le aziende che trovano nel digitale un’opportunità per superare la crisi. E cercano figure professionali che spesso faticano a trovare.

Ecco dunque, secondo lo studio proposto dal Corriere della Sera, i 10 lavori più ricercati nel contesto della rivoluzione digitale:

Sviluppo, competitività e clienti: ecco come la rete apre nuove frontiere nel mondo dell'impresa

Più il mondo si spinge verso l’utilizzo massiccio e diffuso di internet, specie nelle aree depresse del globo, più il Marketing Digitale diventa uno strumento fondamentale per le imprese.

Quella infrastruttura invisibile che è il World Wide Web, così grande e ramificata, così presente ovunque nella vita dei consumatori, è ogni giorno di più il terreno sul quale le imprese possono misurare la loro competitività.

Secondo il rapporto Digital in 2016 sono 3,4 miliardi le persone che accedono a internet sul pianeta. Quest’anno il dato è cresciuto del 10% rispetto al 2015, per un valore di 219 milioni di utenti. Il numero di persone che usano i dispositivi mobile è aumentato del 4% (241 milioni), e il numero di chi utilizza i social ha registrato un +10%.